Gli appuntamenti di giugno

9 Giu 2021

Modena è la terra dei motori, dei sapori ma anche dell’arte e della cultura. Questo mese, nella nostra città e nei comuni della provincia, ci saranno alcuni appuntamenti imperdibili.

Sabato 12-19-26 giugno e 3 luglio, alle ore 18 a Palazzo Santa Margherita, visita guidata alla mostra “Eurogol. 60 anni di europei in figurina”, organizzata dalla FMAV (Fondazione Modena Arti Visive) per rivivere le emozioni del campionato europeo di calcio dal 1960 fino ai giorni nostri. Mercoledì 30 giugno, sempre dalle 18, il giornalista Alessandro Iori, converserà con la vecchia gloria gialloblù Marco Balotta, in occasione del ventennale della doppia promozione (dalla Serie C alla Serie A), ripercorrendo attraverso storie e aneddoti le stagioni canarine.

Per gli appassionati di arte da non perdere la “Festa del Racconto”, dal 16 al 20 giugno, alle ore 21, a Campogalliano, Carpi, Novi e Soliera; ospiti unici che parleranno dei loro romanzi e della realizzazione delle opere. 

L’appuntamento di maggiore interesse per i modenesi è scuramente la diciottesima edizione di “Stuzzicagente”, domenica 20 giugno a partire dalle 18; venti locali del centro storico parteciperanno alla manifestazione, da via Berengario a via Farini, proseguendo per la Pomposa e arrivando fino a via Sant’Eufemia. Modenamoremio ha realizzato i Gettoni, moneta dell’evento, da utilizzare per assaporare le pietanze del territorio.

La società di promozione del Centro Storico ha realizzato altri imperdibili incontri in Piazza XX Settembre, “Note di stelle”; salotto a cielo aperto ideato in collaborazione con il Banco San Geminiano San Prospero Banco BPM. Martedì 15 giugno due importanti manifestazioni: “La voce del silenzio”, il gruppo Amarcord ripercorrerà la carriera di Mina e Massimo Ranieri attraverso i brani più celebri dei due cantanti; dalle 20 verrà presentato il libro del cantautore Marco Ligabue “Salutami tuo Fratello”, con la partecipazione di Andrea Barbi. Sabato 19 sarà il turno di Alesandro Pasetti con il romanzo “Amori sulle dita di una mano” e per finire martedì 22 giugno “Anime salve” di Francesco Sala.