Mignani: “L’avversario è ostico”

15 Nov 2020

Mignani

Domani alle ore 21 si giocherà il posticipo dell’undicesima giornata di andata. Il Modena è galvanizzato dalle ultime uscite, mentre il Mantova arriva dalla sconfitta contro il Sudtirol: “Veniamo da due gare stilisticamente meno belle ma più concrete rispetto ad altre; spero che ci abbiano dato ulteriore convinzione nella gestione dei diversi momenti della partita”.

Il tecnico parla così dei neopromossi mantovani: “Affrontiamo un avversario ostico, difficile e tosto che secondo me ha valori importanti dalla metà campo in avanti; è una squadra duttile che può giocare in maniera differente avendo giocatori che possono dare più soluzioni negli schemi e nei moduli. Detto questo ho visto i miei ragazzi sereni e convinti di loro stessi, sono sicuro che andremo a fare una buona gara e una buona prestazione”. 

Mignani conosce il valore dei suoi uomini: “La rosa a disposizione mi dà la possibilità di poter cambiare anche 8/9 giocatori mantenendo delle certezze. Abbiamo dei piccoli problemi ed avere delle alternative ci permette di non mettere a rischio giocatori con queste piccole complicazioni. Gli ultimi due match sono stati intensi e hanno lasciato qualche strascico sui ragazzi. Abbiamo ancora un giorno intero per valutare e decidere quale formazione mandare in campo. Sicuramente giocheranno quelli che ci daranno più garanzie”.