Ancona Matelica-Modena prevendita settore ospite

16 Nov 2021

E’ aperta la prevendita della gara Ancona Matelica – Modena in programma sabato 20 novembre allo stadio Del Conero di Ancona, calcio d’inizio alle 14,30.

La prevendita è attiva nelle ricevitorie  Sisal autorizzate.

Sarà possibile acquistare i tagliandi della gara anche online al seguente link:https://www.diyticket.it/events/Sport/5512/ancona-matelica-modena

Questi alcuni punti vendita della provincia di Modena

GREEN CLUB EUROBETVIA PESCIA 343MODENA
CAFFETTERIA LA GRANDEVIA DI MEZZO 153NONANTOLA
TABACCHERIA BELLIVIA EMILIA 61MODENA
TABACCHERIA CASOLARI – PAGANELLIPZZA GARIBALDI 72SASSUOLO
TABACCHERIA LA NUVOLAVIA CARLO SIGONIO 408MODENA
TABACCHERIA LA MATITAVIA BORTOLINI 8CASTELVETRO DI MODENA
TABACCHERIA STAZIONE AUTOCORRIEREVIA BACCHINI, 27MODENA

Il prezzo intero del biglietto di curva ospiti è di ruro 10.00 + diritti di prevendita, mentre per il ridotto under 18 è di euro 7.00 + diritti di prevendita.

La prevendita terminerà alle ore 19.00 di venerdì 19 novembre ed il giorno della gara le biglietterie resteranno chiuse.

RACCOMANDAZIONI UTILI

La società Modena F.C. ricorda ai tifosi che:

E’ vietato introdurre e/o utilizzare negli stadi materiale pirotecnico di qualsiasi genere, sistemi per l’emissione di raggi luminosi, strumenti ed oggetti comunque idonei ad offendere.

E’ vietato esporre all’interno dello Stadio striscioni e qualsiasi altro materiale ad essi assimilabile, se non espressamente autorizzati.

E’ vietato introdurre all’interno dello stadio tamburi ed altri mezzi di diffusione sonora, se non espressamente autorizzati.

E’ vietato effettuare cori, grida ed ogni altra manifestazione comunque espressione di violenza o discriminazione razziale e territoriale.

Il Modena F.C. ricorda che è assolutamente vietato l’ingresso degli spettatori sul terreno di gioco.

Lo scavalcamento delle barriere e l’invasione di campo, prima, durante e dopo la partita, possono comportare la sospensione della stessa, con conseguente sconfitta per 0-3 della società ritenuta oggettivamente responsabile.

Si ricorda ai tifosi che la società risponde per i fatti violenti commessi in occasione della gara da uno o più dei propri sostenitori, anche se commessi fuori dallo stadio, e che tale responsabilità può comportare anche la squalifica del campo.