Bonfanti: “Tris per il nonno”

7 Mag 2022

Lo Squalo ha morso tre volte. Quella odierna è una giornata da ricordare per Nicholas Bonfanti. Il giovane attaccante ex Inter ha ripagato la fiducia concessagli dal tecnico Attilio Tesser: ”Questa è la mia prima tripletta da professionista – racconta Nicholas in sala stampa- e voglio dedicarla a mio nonno mancato sei anni fa. Mi manca nel profondo, presto farò un tatuaggio per lui”.

In sala conferenze Nick fa trasparire tutta la sua emozione: “Non ci credo ancora, ma so che è successo davvero e sono contento di aver contribuito a questo pareggio che ci tiene in corsa per vincere il secondo trofeo stagionale. Pagherò una birra a Renzetti e Giovannini per gli assist. A fine partita avevo praticamente dato tutto, tanto da avere i crampi, ringrazio i miei compagni per avermi permesso di vivere questa incredibile partita. Sabato prossimo si chiuderà questa annata, tutti noi non vediamo l’ora di giocare in serie B nel campionato 2022/2023”.