Il test match della Primavera 3

13 Feb 2021

Modena          1

Padova           1

MODENA: Paganelli, Sejdiraj (84′ Scalise), Levoni (62′ Medi), Guerra (54’Mondaini), Davighi, Balestri (46′ Mammi), Pampaloni (62′ Pezzani), Ferrari (70′ Malverti), Bocedi (70′ Galletti), Mordini (84′ Peddis), Rinieri (52′ Barolo). Allenatore: Roby Malverti. A disposizione: Fiorito, Pederzani, Mammi, Scalise, Medi, Mondaini, Malverti, Pezzani, Galletti, Della Casa, Barolo, Peddis.

PADOVA: Fortin, Perinotti (46′ Rubbi), Gasparini (70′ Radoni), Semenzato (70′ Bacci), Cabianca, Miola, Bruscaglini (70′ Favero), Danieli (46′ Sciortino), Pilotto (14′ Radoni), Sartori, Esjesi. Allenatore: Giuseppe Agostini. A disposizione: Menichetti, Scremin, Rubbi, Bacci, Favero, Sciortino, Fornasaro, Radoni, Capion.

Arbitro: Luca Selvatici di Rovigo

Assistenti: Alessandro Scifo (Rovigo) e Tommaso Renolli (Rovigo)

Saliceta San Giuliano – Dopo lo stop prolungato, la Primavera canarina è tornata in campo allo stadio Manfredini nel test match amichevole contro il Padova. La partita si è decisa nella ripresa. Al sessantaseiesimo gli ospiti passano in vantaggio grazie al penalty trasformato da Radoni. I gialli pareggiano a quattro minuti dal termine con Galletti. Il tecnico di casa Roby Malverti, ha esaminato la sfida: “È stata una partita ben giocata da entrambe le squadre; il ritmo di gioco è stato piuttosto elevato per tutto l’arco della gara. Avremmo meritato qualche cosa di più per il numero di occasioni create, purtroppo non siamo riusciti a concretizzarle per imprecisione nella fase conclusiva dell’azione. Abbiamo concesso solo un palo su punizione oltre al loro goal nato su rigore. Sono molto contento della prestazione dopo il lungo periodo di inattività che avrebbe potuto riservare sorprese diverse. Le risposte ci sono state a testimonianza del fatto che i ragazzi in questi mesi si sono allenati sempre bene e con serietà. La prestazione positiva è di buon auspicio in vista della ripresa del campionato di sabato 20 febbraio. Il Padova è un avversario di alto valore; aver tenuto testa ai biancoscudati mi soddisfa molto”. (e.p.)