Matteassi: “Troveremo un avversario pericoloso”

20 Mag 2021

Il sorteggio di questa mattina ha messo di fronte al Modena l’Albinoleffe, una squadra che fa parte del passato da giocatore del direttore sportivo Luca Matteassi: “Conosco il presidente – dice il ds gialloblù – che è lo stesso di quando giocavo io con la maglia dell’Albinoleffe, c’è un allenatore bravo e un direttore sportivo che stimo. Stiamo parlando di una società che sta facendo il centro sportivo e lo stadio di proprietà. La squadra ha finito il campionato in maniera eccellente, avremo di fronte un’avversaria molto pericolosa”.  

Il dirigente canarino va ad analizzare la qualità degli avversari: “C’è un attaccante prolifico come Manconi, giocatori di categoria del calibro di  Genevier, Gelli, Giorgione e tutti gli altri. L’Albinoleffe è un team che basa la sua forza sull’organizzazione, la competizione è solo all’inizio, siamo agli ottavi di finale e  da parte di tutte le squadre c’è  l’intenzione di passare il turno, lo vogliamo anche noi ma non sarà semplice”.

I gialloblù, si sono piazzati come la migliore quarta dei tre gironi, ed  entrano in gara al primo turno nazionale: “Negli spareggi bisogna sempre mettere in campo la propria forza, va inoltre espressa grande qualità, è importante stare bene fisicamente. Il Modena dovrà correre ed essere organizzato, avere fortuna e non incappare in squalifiche ed infortuni.  Ci vuole voglia e la mentalità giusta in ogni momento come se fosse vita o morte”.

Il Modena ha giocato l’ultima partita di campionato il 2 maggio a Verona sponda Virtus: “Il gruppo sta bene – chiude Matteassi-, i ragazzi si stanno allenando forte e c’è fiducia nei nostri mezzi. In questi playoff ci piacerebbe scrivere una pagina di storia importante per questa piazza ed una città appassionata come Modena. Vogliamo giocarci le nostre chance il più a lungo possibile”.

Sul nostro canale youtube Modena F.C. Official il video della conferenza stampa.

Alle 17 sui canali instagram, linkedin, spreaker, spotify, google podcasts e dezeer la puntata di MFC Today il podcast gialloblù