Mignani: “Importante l’atteggiamento dei ragazzi”

18 Feb 2021

Seconda vittoria consecutiva per il Modena. Dopo il successo interno contro il Matelica, i gialli si impongono per 1a 0 sul campo della Feralpi. Ora la seconda della classe, il Sudtirol, dista solamente un punto. Il tecnico Michele Mignani analizza la gara: “Siamo partiti giocando molto bene i primi venti minuti. In seguito abbiamo faticato probabilmente perché a livello fisico abbiamo avuto un giorno in meno di recupero rispetto alla Feralpi. Nel secondo tempo ci siamo allungati; da quel momento ho deciso cambiare per ricompattarci e rimettere la squadra nelle condizioni di essere aggressiva per non concedere spazi. Quest’idea ha contribuito alla svolta del match anche se la partita si è decisa con un episodio. Anche oggi è stato importante l’atteggiamento dei ragazzi”.

L’inserimento di De Santis, passando a tre in difesa, è stata la mossa vincente: “Avevamo la volontà di andare in avanti anche se ci sfilacciavamo e ci allungavamo. Non ho voluto mettere i miei difensori nelle condizioni di giocare uno contro uno, avendo loro giocatori rapidi e svelti soprattutto sugli esterni. Ho fatto questa scelta per essere di più compatti non precludendoci la possibilità di ripartire ed essere pericolosi”. 

Il mister spiega il lavoro che chiede al reparto offensivo: “Giocando con Tullissi e Luppi siamo più aperti e dobbiamo lavorare in maniera diversa rispetto a quando utilizziamo 4-3-1-2 non avendo punti di riferimento sul loro mediano basso. A turno si devono sacrificare gli attaccanti, cercando di sporcare le giocate avversarie. Nella ripresa ho inserito Monachello che ha dato un grande contributo sotto l’aspetto della freschezza, della gestione della palla; lo stesso vale per Scappini nei primi minuti del secondo tempo”.