Modena-Imolese nel ricordo di Beppe

14 Set 2021

La gara di domani di Coppa Italia fra Modena e Imolese coinciderà con il secondo anniversario della morte del dottor Giuseppe Loschi, il giovane medico sociale morì a soli 37 anni la notte del 15 settembre. Di li a poche ore i gialli di Zironelli giocarono in campionato con l’Imolese allo stadio Romo Galli.

Due anni dopo la scena si ripete, gialloblù e rossoblù di nuovo di fronte,  in nome dell’amato medico sociale, il club ha deciso di contribuire attivamente all’Associazione Giuseppe Loschi-Beppe nel cuore,  devolvendo parte dell’incasso della gara di domani.

Quella di Beppe è stata  un’intera vita dedicata alla medicina, alla ricerca e al volontariato e sin da giovane ha mostrato una grande voglia di fare del bene.

La sua compagna Isabella, insieme alla famiglia e supportati dall’affetto e dalla stima dei suoi più cari amici, hanno deciso di dar vita a questa associazione in suo ricordo che ha il delicato compito di continuare arealizzare i suoi progetti seguendo quelli che erano i suoi interessi e le sue passioni in Medicina dello Sport, Medicina d’Emergenza-Urgenza e Medicina Olistica. Con l’associazione Giuseppe continuerà ad aiutare ilprossimo e ad essere un punto di riferimento per le tante persone che quotidianamente aiutava.

I giocatori del Modena, prima del match, scenderanno in campo con una maglietta celebrativa, ognuna delle t-shirt verrà autografata da tutti i calciatori e successivamente messa all’asta dall’associazione in ricordo di Beppe.