Pareggio amaro per la Primavera 3

27 Feb 2021

Modena F.C.1
Piacenza calcio 19191

MODENA: Paganelli, Sejdiraj, Levoni, Mondaini (89’ Cotrufo), Davighi, Pederzani, Pezzani (81’ Malverti), Ferrari (57’ Pampaloni), Errichiello (c) (81’Peddis), Galletti (57’ Esposito), Rinieri. Allenatore: Roby Malverti. A disposizione: Fiorito, Medi, Scalise, Dugoni, Malverti, Pampaloni, Casucci, Esposito, Barolo, Peddis, Cotrufo.

PIACENZA: Maianti, El Fiici (c), Cloratio, Casali (74’ Ghidaoui), Vanelli, Colombo, Zambruno (82’ Novoa Gabrera), Ziliotti (66’ Turrà), Grossi, Beugre Abre, Russo (82’ Calvagna). Allenatore: Alessandro Lemma. A disposizione: Maini, Chypak, Passerini, Pastorelli, Novoa Gabrera, Patrignani, Ghidaoui, Turrà, Calvagna.

Arbitro: Giovanni Giannì di Reggio Emilia

Assistenti: Mattia Casoni (Reggio Emilia) e Luca Rigonat (Reggio Emilia)

Marcatori: 27’ Errichiello (M), 86’ Novoa Gabrera (P)

Ammoniti: 41’ Mondaini (M), 45’ Casali (P), 62’ Sejdiraj (M)

Saliceta San Giuliano –  Al Manfredini la Primavera gialloblù è scesa in campo nella terza gara di campionato contro il Piacenza. Un pareggio amaro per come si stava indirizzando il match, la squadra di casa ha da recriminare il calo avuto nei minuti finali di gioco. Al quindicesimo la partita entra nel vivo, Errichiello si gira e colpisce di sinistro la palla ma la sfera viene controllata nell’uscita da Maianti.

Dopo due minuti il Piacenza si fa vivo nei pressi dell’area modenese; da calcio d’angolo il pallone arriva sul secondo palo, Zambruno solo non trova la porta a pochi metri da Paganelli. Sempre i biancorossi verso il diciottesimo servono un cross basso per Lemma, ma Paganelli salva sulla linea negando la gioia della rete all’attaccante.       

Goal sbagliato goal subito; al minuto ventisette Errichiello si libera in mezzo a due avversari serva Rinieri che è bravo a proteggere e a servire di nuovo il suo capitano; il centroavanti a tu per tu con Maianti non sbaglia portando in vantaggio i suoi. Gli ospiti non ci stanno e colpiscono un palo su punzione facendo tremare la porta canarina. La formazione di Malverti può raddoppiare a quattro minuti dal termine del primo tempo; la punizione di Mondaini viene deviata dalla barriera, la palla arriva sulla testa di Ferrari che consegna il Pallone al portiere ospite avendo davanti a sé la porta sguarnita.

Nella ripresa i piacentini vanno vicini al pareggio con la punizione di Vanelli; Paganelli compie una grande parata togliendo la sfera a fil di palo. Il secondo tempo è povero d’emozioni; verso l’ottantunesimo Maianti nega il raddoppio ai gialli tenendo in partita la sua squadra. Infatti a quattro minuti dal termine il subentrato Novoa Gabrera, trova l’euro goal, il pallone si infila sotto l’incrocio dei pali senza che Paganelli possa intervenire. Da domani la testa è già orientata alla sfida di sabato 13 marzo contro il Cesena. (e.p.)

Ascolta le parole post gara del mister Roby Malverti su 1912 Station cliccando qui.

https://www.spreaker.com/episode/43665155

Ai microfoni di 1912 Station ha parlato anche l’attaccante Andrea Errichiello, ascoltalo.

https://www.spreaker.com/episode/43665160

Di seguito i risultati e la classifica del girone C.

Imolese – Carpi 0-2, Mantova – Cesena 2-4, Ravenna – San Marino Accademy 3-0

Classifica: Cesena 9; Modena 5, Carpi e Mantova 4; Ravenna* e Imolese* 3; Piacenza e San Marino Accademy 1.

*una gara in meno

Prossimo turno: Carpi – San Marino Accademy, Cesena – Modena, Mantova – Ravenna, Piacenza – Imolese