Piccinini U16: “Sarà un’annata importante”

23 Set 2020

piccinini

Dopo aver allenato i Giovanissimi Under 15, nella passata stagione, Edoardo Piccinini sarà alla guida della nuova categoria che completa così roster gialloblù, gli Allievi Under 16: “Gli obiettivi per la società rimangono – dice Edoardo- sempre gli stessi indipendentemente dal gruppo che si allena, in primis la crescita della squadra e dei singoli atleti” .

Edoardo non è da solo nella guida del gruppo gialloblù: “Ho un staff tecnico molto preparato e tutti gli anni io e i miei collaboratori cerchiamo di migliorarci preparando la seduta di allenamento nei minimi dettagli. Affronteremo questa stagione con grande entusiasmo”.

Che cosa ti aspetti dal nuovo gruppo?

“I ragazzi hanno lavorato autonomamente e in gruppetti nei mesi estivi per arrivare pronti all’inizio dell’attività agonistica il 7 di settembre a Saliceta. Il gruppo è stato rinforzato con nuovi acquisti che andranno a completare la rosa a mia disposizione. Grazie anche al lavoro che è stato fatto l’anno precedente, ci aspettiamo sicuramente un ulteriore passo in avanti sotto l’aspetto tecnico”.

Disputerete le partite casalinghe nel nuovo sintetico di Bomporto, giocare in un campo diverso da quello di allenamento può essere un svantaggio? “Assolutamente no, a Saliceta le misure del campo sono pressoché uguali a quello di Bomporto, giocare lì per noi sarà una nuova esperienza. Ci riteniamo fortunati nel poter disputare le gare casalinghe in un sintetico di ultima generazione. Più che uno svantaggio lo ritengo un grosso vantaggio, noi ci alleniamo tutta la settimana in un sintetico e la domenica giocheremo su un terreno con le stesse caratteristiche di quello di Saliceta”.

Quali risultati speri di raggiungere quest’anno?

“Come ribadito più volte dal responsabile del settore giovanile Melotti l’obiettivo principale è quello di portare più ragazzi possibili nel giro della prima squadra. Io come mister degli Allievi ho il compito di migliorare i miei atleti in modo che vengano riconfermati negli Allievi Under 17 per la stagione successiva, sperando che facciano il salto di qualità approdando prima nella Berretti e poi sul campo del Braglia. Personalmente mi piacerebbe arrivare più in alto possibile in classifica per poter dare qualche soddisfazione alla società anche sotto l’aspetto del risultato sportivo vero e proprio”.