Scuola di Web Radio per i ragazzi del settore giovanile

2 Ott 2020

logo scuola di radio

Il calcio per gran parte del pianeta è lo sport più bello del mondo. Ma c’è un idioma altrettanto universale ed è quello della radio che è riuscita a resistere al cinematografo, alla televisione, ad internet e allo sviluppo dilagante dei social. Quest’ultimi invece di stoppare il flusso della radio, ne hanno ampliato i confini ed oggi le web radio sono un mezzo di comunicazione molto efficace.

Le sei squadre del settore giovanile, da lunedì 5 ottobre, cominceranno un percorso che li porterà ad essere protagonisti fuori da quel rettangolo verde 100 metri per 60. I giovani gialloblù impareranno a fare gli speaker, a costruire un programma, a creare una sigla, altri invece si occuperanno della parte tecnica mettendosi dietro ad un mixer.

La formazione dei giovani canarini verrà arricchita anche con incontri con giornalisti, speaker e protagonisti del mondo dell’informazione.

Questo progetto è nato dalla collaborazione fra il Modena FC, Radiamo Web Radio e Sport More. Tre realtà che hanno deciso di intraprendere una sfida affascinante e stimolante per i giovani del settore giovanile gialloblù.

A partire dal 5 ottobre 2020, dalle 19 alle 20, sarà on air sui social gialloblù e su Radiamo il programma Next Generation, a turno saranno protagoniste le sei squadre del vivaio diretto da Mauro Melotti.

Il Modena FC già nella stagione 2019/2020 aveva avviato la trasmissione Next Generation in onda sulla propria web radio 1912 Station, dopo aver fatto questa esperienza, e grazie ai risultati raccolti, ora è il momento di far vivere ai ragazzi un nuovo percorso.

A fine stagione, a tutti i calciatori che hanno partecipato, verrà rilasciato un attestato.