Terzo pareggio per la Primavera

27 Mar 2021

Modena F.C.1
Ravenna F.C.1

MODENA (4-3-3): Paganelli, Sejdiraj, Davighi, Pederzani, Medi (75’ Prasso) Pezzani (75’ Scalise), Mondaini, Mogavero (54’Vaccari), Bocedi, Errichiello (c), Peddis (54’ Casucci). Allenatore: Roby Malverti. A disposizione: Roteglia, Scalise, Mammi, Dugoni, Prasso, Malverti, Vaccari, Galletti, Della Casa, Casucci, Barolo, Esposito. 

RAVENNA (4-3-3): Salvatori, Stellacci (46’ Pansini), Guerra, Cesprini (46’ Baccarini), Vuldaggio, Angelini (69’ Andreani), Gordini, Prati, Mascanzoni (46’ Andreani), Del Fiore, Lamia (69’ Caruso). Allenatore: Claudio Treggia. A disposizione: Antonini, De Ioris, Ghirardini, Baccarini, Caniato, Iacchetta, Pansini, Vittori, Santomauro, Caruso, Catalano, Andreani.

Arbitro: Giuseppe Gargano di Bologna

Assistenti: Giuseppe Marino (Lugo di Romagna) e Fatih Saygin (Bologna)

Marcatori: 14’ Peddis (M), 72’ Prati (R).

Ammoniti: 56’ Mogavero (M), 64’ Vuldaggio (R), 77’ Guerra (R).

Bomporto – Al sintetico F.lli Sentimenti i ragazzi di Malverti hanno affrontato il Ravenna nella sesta partita del campionato di Primavera 3. Ai gialli non basta la marcatura di Peddis nel primo tempo; nella seconda frazione i padroni di casa subiscono l’uno a uno ad opera di Prati.

Pronti via e il Modena ha la prima occasione per passare in vantaggio. Peddis intercetta palla e scambia con Errichiello; il n°9 serve di nuovo il compagno che a tu per tu con Salvatori si fa ipnotizzare calciando addosso al portiere. Dopo tre minuti Salvatori è ancora protagonista; il n°1 romagnolo compie una grande parata su Mondaini; deviando in corner il destro del centrocampista. Al tredicesimo arriva la prima rete del match. Errichiello spizza la sfera di testa per Peddis che sulla sinistra, con una doppia finta, fa fuori il difensore ospite; l’attaccante, rientrando sul destro, infila il pallone sotto la traversa dove l’estremo difensore può solo accompagnare con lo sguardo. Un minuto dopo i canarini hanno l’occasione del raddoppio. Mogavero serve Peddis con un bel filtrante ma Salvatori è bravo a chiudere in uscita bassa. Nella seconda fase del primo tempo giallorossi si rendono più pericolosi. Al ventiseiesimo Del Fiore ha l’opportunità di riequilibrare l’incontro ma la sua conclusione è imprecisa e non trova lo specchio della porta. Verso la mezz’ora Mascanzoni di poco non trova l’angolo alla destra di Paganelli. A sei minuti dal termine il traversone di Angelini pesca Del Fiore ma la conclusione del n°8 esce ancora di un soffio dalla porta del portiere gialloblù.

Anche nella ripresa la partita è fin da subito viva; dopo due minuti dal rientro in campo Paganelli salva il risultato allungandosi sul tiro di Del Fiore. Gli emiliani faticano a reagire e ad uscire dal pressing avversario; infatti al settantaduesimo arriva il goal del pareggio di Prati. Il n°7 gira porta, di prima intenzione, il cross della sua mezz’ala.

La gara diventa maschia, entrambe le squadre provano a portare a casa i tre punti pur non avendo possibilità concrete per dominare gli uni sugli altri. Questo è la terza parità per i modenesi da inizio stagione; il successo avrebbe consentito al club di casa di portarsi a un solo punto dalla formazione di Treggia. (e.p.)

Di seguito i risultati della sesta giornata, la classifica e il prossimo turno del girone C.

Risultati: Cesena – San Marino Accademy 6-1, Mantova – Imolese 0-3, Modena – Ravenna 1-1, Piacenza – Carpi 1-1.

Classifica: Cesena 18; Ravenna 13; Modena 9; Carpi 8; Imolese 6; Piacenza 5; Mantova e San Marino Accadmy 4.

Prossimo turno: Carpi – Cesena, Imolese – Modena, Ravenna – Piacenza, San Marino Accademy – Mantova.